Cos’è lo sbiancamento dentale, come funziona e quanto costa

La ricerca della perfezione è da sempre una prerogativa dell’essere umano, ragion per cui il desiderio di avere denti bianchissimi attira sempre più persone.

Lo sbiancamento dentale è uno dei trattamenti estetici per la bocca più richiesti e che maggiormente incuriosisce il grande pubblico. Risolvere il problema dei denti gialli, o comunque dalla colorazione alterata per il consumo di alcolici, tabacco o caffè, è l’obiettivo che si prefiggono coloro che scelgono di effettuare l’operazione di sbiancamento, riportando lo smalto dentale alla sua tonalità originale.

È bene però tener presente che il colore dei denti dipende moltissimo dalla genetica del singolo individuo, fattore che verrà preso in considerazione anche dall’odontoiatra in fase di valutazione della condizione della bocca.

Lo sbiancamento dentale, infine, non è da confondere con la classica pulizia dentale professionale: quest’ultima infatti si limita a pulire gli elementi dentali in profondità, eliminando placca e tartaro che potrebbero portare allo sviluppo di patologie anche gravi, come la parodontite.

Come funziona lo sbiancamento dentale?

Il bleaching, meglio conosciuto con il termine di sbiancamento dentale, prevede un intervento con specifiche sostanze sbiancanti contenenti perossido di idrogeno, principio attivo capace di riportare al colore originale lo smalto dentale. L’intervento ha generalmente risultati differenti a seconda del singolo paziente che, in quanto unico, dispone di un profilo genetico individuale che influenza in modo marcato il colore dello smalto dentale: questo, nella pratica, significa che lo sbiancamento dentale potrà portare a denti bianchissimi in alcuni casi, e a tonalità di bianco diverse in altri. In ogni caso, la colorazione dello smalto risulterà sempre nettamente migliorata.   

L’operazione di sbiancamento dentale può essere eseguita apponendo apposite mascherine, oppure tramite “fotoattivazione” mediante luce alogena, laser, luce LED, o ancora con metodo termocatalitico.

In commercio esistono molti prodotti sbiancanti che affermano di essere in grado di riportare i denti al loro bianco naturale. Tuttavia, nessuno di essi potrà garantire i risultati ottenuti da un trattamento svolto professionalmente da un odontoiatra.

Il bleaching professionale inoltre potrà essere eseguito in tutta sicurezza anche su denti otturati, mentre non intaccherà quelli incapsulati e ricoperti da una corona artificiale, poiché insensibili all’azione ossidante dei perossidi.

Un discorso a parte va fatto per lo sbiancamento di denti devitalizzati: spesso in questo caso è necessario fare uno sbiancamento interno o ricorrere a faccette dentali.

Lo sbiancamento dentale può essere efficace per eliminare pigmentazioni sulle arcate dentali, macchie specifiche, in presenza di denti ingialliti o tendenti al marrone, mentre potrebbe risultare inutile su denti che abbiano assunto una colorazione grigiastra.

Quanto costa lo sbiancamento dentale professionale?

La cifra richiesta dagli studi professionali si aggira mediamente attorno ai 500 euro, con variazioni a seconda della regione e del singolo professionista interpellato.

Un fattore da tenere in considerazione è la durata del trattamento, che non è illimitata. I risultati di uno sbiancamento dentale saranno molto evidenti nel corso del primo anno, in presenza di pazienti attenti alla propria igiene orale, mentre tenderanno a ridursi del 50% nell’arco dei cinque anni successivi.

La riduzione di abitudini sbagliate, quali il fumo, il consumo di caffè, tè e cioccolato potranno aumentare il range di durata del trattamento, mantenendo i denti bianchi molto più a lungo.

Infine, anche il corretto mantenimento tramite l’impiego di apposite mascherine di precisione, da utilizzarsi a casa, e periodiche sedute di richiamo presso il professionista che ha seguito il trattamento, sono elementi che condizionano e prolungano i risultati ottenuti con l’intervento di sbiancamento dentale.

Informazioni sull'autore

Scrivici per fissare un appuntamento
Torna su