IMI EDN » Recupero estetico

Estetica

Igiene orale professionale, ortodonzia invisibile, faccette adesive e trattamenti finalizzati a ricreare il corretto allineamento dei denti e il profilo naturale delle gengive.

Recupero Estetico

I centri odontoiatrici IMI-EDN sono specializzati nel recupero estetico di denti e sorriso con l’ausilio di faccette adesive e trattamenti dentali mirati finalizzati a ricreare il corretto allineamento dei denti e il profilo naturale delle gengive. Tali trattamenti sono possibili anche per i pazienti parodontali.

La soluzione che più frequentemente utilizziamo per il recupero estetico dei pazienti parodontali consiste in una tecnica innovativa e indolore con fibra adesiva e faccette. La fibra adesiva è un sottile nastro di polietilene ad alta densità che unisce tra di loro i denti colpiti dalla malattia parodontale e serve per stabilizzare gli elementi a rischio di mobilità. A sua volta sulla fibra sono incollate le faccette, uno spessore sottile di resina composita vetrificata che nasconde la fibra e ricrea l’estetica del dente (posizione, dimensione).

Esistono svariati tipi di faccette, in vari materiali e con costi e durate diversi: in generale tutte le faccette vengono applicate salvaguardando il dente e in maniera totalmente indolore.

In un unico appuntamento e in maniera estremamente conservativa il paziente parodontale può riacquistare la stabilità dei denti e l’aspetto sano e naturale del sorriso.

Ortodonzia invisibile con mascherine: gli aligner

Nei centri odontoiatrici IMI-EDN è possibile intraprendere un trattamento ortodontico senza che si renda necessario l’utilizzo dei tradizionali attacchi e fili metallici, grazie all’ausilio di evoluti processi di imaging e computer-grafica 3D. Una serie di mascherine invisibili e rimovibili (“aligner”), personalizzati sul caso del singolo paziente guideranno gradualmente lo spostamento degli elementi dentali verso la posizione desiderata prescritta dall’ortodontista.

L’utilizzo di mascherine permette di minimizzare tutti gli aspetti legati al disagio sociale, soprattutto relativo all’età adulta, dell’indossare un apparecchio per i denti e le criticità legate all’ortodonzia per pazienti parodontali.

Spesso infatti ai pazienti con un alto rischio parodontale viene sconsigliata l’ortodonzia, anche quando l’infiammazione è sotto controllo, perché comunque avere un apparecchio fisso in bocca vuol dire complicare notevolmente le normali procedure di pulizia domiciliare del cavo orale e, conseguentemente, rischiare di innescare nuovamente l’accumulo di batteri e le ricadute infiammatorie. Questo rischio con le mascherine si abbassa, perché possono essere tolte durante i pasti e durante le pratiche di igiene domiciliare e poi indossate nuovamente quando la bocca è pulita.

Questo nuovo tipo di ortodonzia non sempre è applicabile, ogni caso va valutato a parte con il proprio ortodonzista di fiducia.

Igiene orale professionale

Offriamo sedute professionali di ablazione del tartaro condotte da igienisti dentali specializzati ed effettuate con l’ausilio del microscopio operatorio. L’ablazione del tartaro è una procedura di igiene orale professionale praticata dall’igienista dentale per eliminare i depositi di placca e di tartaro che si accumulano nel tempo sulle superfici dei denti, sia sopra che sotto gengiva; essa completa il lavoro svolto durante l’igiene orale domiciliare, che da solo non basta.

La nostra scelta di effettuare questo odontoiatrico con l’ausilio del microscopio operatorio deriva dalla maggiore precisione dell’intervento e dai migliori risultati garantiti. Grazie a una potente lente d’ingrandimento e ad un fascio di luce intenso e concentrato, il microscopio garantisce infatti una pulizia profonda e completa della bocca in maniera indolore e non invasiva.

Durante le sedute di igiene orale professionale vengono utilizzati strumenti ad ultrasuoni e strumenti manuali (scalers e courettes) per eliminare i blocchi di placca e di tartaro sopra e sotto gengivali; nel caso in cui siano presenti pigmentazioni superficiali, ritentive per i depositi, si procede alla loro eliminazione grazie ad un manipolo che emette un getto di acqua, aria e bicarbonato, denominato Air Flow.

Come ultima fase si effettua una rifinitura degli spazi interdentali mediante il passaggio del filo interdentale e di striscette abrasive, per poi lucidare le superfici dentali con uno spazzolino ed un’apposita pasta abrasiva (il Polish).

Scrivici per fissare un appuntamento
Torna su